One Piece Stampede, dal film alla novel

Anime, manga, film, videogiochi e romanzi, il mondo di One Piece comprende un numero illimitato di produzioni che coinvolgono tutti i più importanti medium della cultura pop.
Ultima ad aggiungersi a questa lista è la trasposizione in prosa del famoso film One Piece Stampede.
In Italia, questa nuova novel arriva grazie ad Edizioni Star Comics e racconta le avventure di Monkey D. Rufy e della sua ciurma, questa volta intenti a fronteggiare il pirata organizzatore di feste Buena Festa, che dopo vent’anni di silenzio fa ripartire sull’Isola di Delta il più grande Festival Mondiale dei Pirati: tutte le flotte si radunano per partecipare alla grande caccia al tesoro che vede in palio un premio legato al Re dei Pirati Gol D. Roger e al mitico tesoro One Piece.

Mentre le varie ciurme si affrontano per raggiungere l’obiettivo, una minaccia venuta dal passato si palesa: il terribile Erede dei Demoni, Douglas Bullet: ex-membro della ciurma di Gol D. Roger, e intenzionato a prendersi il titolo di Re dei Pirati che fu del suo vecchio capitano eliminando tutti gli avversari, grazie alla sua enorme forza e alla sua nave, la Stampede.
Riuscirà la ciurma di Monkey D. Rufy – detto Cappello di paglia – a contrastare una minaccia così grande? Quali sono i veri piani del losco Buena Festa? E la Marina rimarrà all’oscuro di questo enorme raduno di pirati?

Se dovessi essere oggettivo, la novel così come la sua trasposizione cinematografica, è un contenuto a mio avviso mediocre, ma poiché si ama One Piece, personalmente sia la novel sia la sua trasposizione cinematografica mi sono piaciute e non poco!

Innanzitutto perché per l’appunto è contenutisticamente parlando un prodotto senza nulla a pretendere che mira al puro fan service (ed è per questo che solletica e sollazza i nostri cuori), poi perché ho letto questa novel senza particolari aspettative e infine, forse il motivo più importante, è che avendo subodorato che fosse ricco di fan service (quindi pieno zeppo di personaggi catapultati randomicamente nell’opera solo per fare caciara e riempirsi di botte), beh, il mio spirito da battle shōnen si è elevato verso vette paradisiache che hanno appagato il mio animo, ormai stanco e logorato dai commenti dei puristi: “È canonico? Se non è canonico fa schifo, non lo leggo o guardo”!

Come vi dicevo, non aspettatevi una trama avvincente, quest’ultima non c’è, non esiste; malgrado questo il villain di turno, il suddetto Douglas Bullet, è un personaggio interessante, ma che per sua fortuna/sfortuna deve sottostare in quest’opera ai dettami del puro battle shōnen, nudo e crudo, tanto da diventare a un certo punto una sorta di “Transformers”. Capace di fronteggiare anche Gol D. Roger con la sua forza, Douglas decise di abbandonare la ciurma del re dei pirati nell’unica occasione in cui uscì perdente dallo scontro con Roger; catturato dalla Marina a 22 anni durante una Buster Call, ha raggiunto il massimo grado di potenza intorno ai 40 anni, al momento dello scontro con i pirati di Cappello di paglia ne ha circa 45.

Secondo quanto visto e letto, scopriamo che il nostro villain dovrebbe possedere l’haki dell’armatura, l’haki dell’osservazione e addirittura il raro haki del re conquistatore; una sorta di divinità scesa in terra! Così come la trama, anche i livelli di forza sono del tutto senza senso, motivo per il quale consiglio ulteriormente la lettura, se vi piacciono le botte e avete qualche ora da dedicare a una lettura leggera!

One Piece Novel Stampede
La copertina del romanzo One Piece Stampede. Il Film – Romanzo, pubblicato da Edizioni Star Comics (2021)

In conclusione, mi sento di dire che One Piece Novel Stampede è un’opera che non funzionando, funziona; dove anche i neofiti, tramite brevi ma importanti digressioni, possono imparare a conoscere il mondo in cui si sviluppano le vicende dei protagonisti, senza essere dei massimi esperti del settore.
All’interno del romanzo vengono introdotti quasi tutti i personaggi presenti nel manga, tra cui i principali antagonisti (circa l’80% dei personaggi già visti in manga e anime). La lettura non è certamente obbligatoria (essendo questo uno spin-off non essenziale ai fini della trama), ma a dispetto di una prima parte più lenta, la seconda parte regala delle ore di intrattenimento e divertimento non indifferenti.

Categorie: Novel
Serie: ONE PIECE STAMPEDE: IL FILM – ROMANZO
Data di pubblicazione: 03/03/2021
Formato: 14.5×21 , b/n
Pagine: 216
Brossurato con copertina con alette
Puoi trovarlo in: Fumetteria, Online store, Libreria

La novel recensita è stata cortesemente fornita dalla casa editrice.

Write A Comment